Download E-books L'arte nella storia: 600 a.C. - 2000 d.C. PDF

By Martin Kemp

L’arte non è sospesa nel vuoto. Come scriveva T.S. Eliot, «quel che accade quando viene creata una nuova opera d’arte accade simultaneamente anche a tutte le opere che l’hanno preceduta». Ogni tassello che si aggiunge all’immenso patrimonio artistico dell’umanità ridefinisce los angeles storia stessa e mette in prospettiva diversa ciò che period già stato creato. Arte e storia, uomini e capolavori, sono un tutt’uno nel fluire del tempo.
Tenendo tutto ciò sempre ben presente, Martin Kemp ha scritto questo impeccabile compendio di storia dell’arte, un’illuminante introduzione da cui partire in line with intuire los angeles complessità della nostra immensa tradizione pittorica e scultorea.
Dalla Grecia di Fidia agli affreschi pompeiani, dai mosaici bizantini all’incredibile Medioevo italiano, alla ritrattistica olandese, al Rinascimento e al Barocco; da Vermeer a Canaletto, da Goya a Turner, dalla scuola ottocentesca francese fino alla rottura novecentesca degli schemi, in keeping with giungere alle ultimissime installazioni artistiche a cavallo del millennio.
Questo breve libro, incredibilmente denso di idee, è un meraviglioso travel de strength artistico, ben congegnato, elegante e godibile: un libro prezioso e necessario in step with immergerci nella bellezza del nostro mondo.

Show description

Read or Download L'arte nella storia: 600 a.C. - 2000 d.C. PDF

Similar Art History books

Dictionary of the Avant-Gardes

This interdisciplinary consultant covers the main influential avant garde artwork events of the earlier one hundred fifty years, starting from futurism to free-jazz. it's been up-to-date and revised to incorporate larger assurance of girls artists, and the web and different rising applied sciences.

The Sistine Secrets: Michelangelo's Forbidden Messages in the Heart of the Vatican

The surprising secrets and techniques of Michelangelo's Sistine Chapel ArtworkThe fresh cleansing of the Sistine Chapel frescoes got rid of layer after layer of centuries of accrued tarnish and darkness. The Sistine secrets and techniques endeavors to take away the centuries of prejudice, censorship, and lack of know-how that blind us to the reality approximately one of many world's most renowned and liked paintings treasures.

Provenance: How a Con Man and a Forger Rewrote the History of Modern Art

The real tale of 1 of the 20th century's such a lot audacious paintings frauds choked with striking characters and informed at breakneck pace, Provenance reads like a well-plotted mystery. yet this is often most definitely no longer fiction. it's the dazzling narrative of 1 of the main far-reaching and complicated cons within the heritage of paintings forgery.

The Lives of the Artists (Oxford World's Classics)

Those biographies of the nice quattrocento artists have lengthy been thought of one of the most crucial of up to date resources on Italian Renaissance artwork. Vasari, who invented the time period "Renaissance," was once the 1st to stipulate the influential concept of Renaissance artwork that lines a development via Giotto, Brunelleschi, and eventually the tremendous figures of Michaelangelo, Da Vinci, and Raphael.

Additional resources for L'arte nella storia: 600 a.C. - 2000 d.C.

Show sample text content

Fluxus è stato l’erede naturale delle provocazioni anarchiche di Duchamp. Un movie su reduce Piece di Yoko Ono, girato nel 1965, los angeles mostra in ginocchio, impassibile, sul palco del Carnegie Recital corridor di ny. È vestita di nero e davanti a lei luccica un paio di forbici taglienti. Le persone in sala, uomini e donne, salgono in silenzio verso di lei, una dopo l’altra, e dopo aver preso le forbici si mettono a tagliuzzare ciascuna un pezzo del suo vestito, fino a ridurlo in brandelli. Ono fissa davanti a sé con aria risoluta. eighty two. Yoko Ono in lower Piece, 1964, Tokyo, Sogetsu paintings Centre, fotografia di Minoru Hirata. Solo il battito delle palpebre segnala in lei una qualche reazione. Com’è inevitabile, l. a. decimazione del vestito a un certo punto minaccia di denudare il suo corpo. Quando un uomo particolarmente insistente cerca di tagliare anche il suo reggiseno, ormai sempre più in vista, Ono reagisce con un gesto rapido. Pur non essendoci alcuna nudità, los angeles carica emotiva è incredibilmente alta. A inquietare è l. a. passività dell’artista di fronte all’imprevedibilità dei tagli, dato che le lame d’acciaio più volte minacciano los angeles sua carne. Come sempre accade con grande arte, los angeles reduce Piece ha su di noi un effetto intracutaneo, s’insinua nella nostra memoria e riesce a condizionare le nostre percezioni. In tal senso modifica los angeles nostra inspiration di ciò che l’arte può fare. Il più grande e irritante tra tutti i performer-sciamani è stato Joseph Beuys, anch’egli attivo in diversi spettacoli di Fluxus. Beuys, che amava mettersi in posa e che inventò diversi miti sulla propria vita, alla advantageous del XX secolo fu il pifferaio magico di un’intera generazione di artisti. Il mito principale ruota intorno al suo – presunto – incidente aereo quand’era mitragliere della Luftwaffe, seguito dal salvataggio nella nevosa Crimea da parte di un gruppo di nomadi tartari, che l’avrebbero così sottratto a morte quasi certa. Ecco il racconto – invero poco affidabile – di Beuys: I tartari mi trovarono qualche giorno dopo. Ricordo alcune voci che dicevano voda («acqua»), poi il feltro delle loro tende, e l’odore pungente di formaggio, grasso e latte. Ricoprirono il mio corpo di grasso in line with aiutarlo a rigenerare calore, quindi lo avvolsero nel feltro perché conservasse il calore, come un isolante. Grasso e feltro, le due componenti di una sorta di batteria organica, divennero parti ricorrenti della personale iconografia che Beuys andò definendo mano a mano che dava alla sua vita l. a. forma di un artefatto provocatorio, in cui los angeles finzione gareggiava con l. a. realtà. Nacque così l’idea di �scultura sociale»: una serie di eventi messi in scena a livello internazionale e pensati in modo da innescare una rivoluzione in cui chiunque poteva condividere il potere dell’arte di cambiare il mondo. Rabbiosamente anticapitalista e ferocemente critico nei confronti della razionalità meccanicistica della scienza moderna, Beuys voleva dirottare l. a. psiche del mondo moderno. Nel corso delle sue lezioni-happening itineranti tracciava sulla lavagna parole, simboli, disegni espressivamente striduli; tutto consistent with propagandare i suoi ideali radicali, tra cui l’impegno ambientalista di fronte al pericolo della distruzione del genere umano.

Rated 4.31 of 5 – based on 40 votes

About the Author

admin